Turismo

Nella foto: il Castello di Cape Coast

Il settore del turismo è poco sviluppato e offre buone possibilità di investimento. Il paese ha belle spiagge soprattutto nella zona orientale che è anche ricca di castelli, un tempo utilizzati per la tratta degli schiavi ed oggi adibiti a musei e proclamati siti UNESCO.

Ci sono inoltre diversi parchi, ma scarseggiano le attrezzature ricettive. Sono buoni i collegamenti aerei interni e internazionali; sono presenti le principali compagnie aree europee ed americane.

Il ricco patrimonio culturale del Ghana, la sua popolazione naturalmente ospitale e il suo impegno per un governo democratico ne hanno fatto un paese pacifico, sicuro e politicamente stabile. Il Ghana riceve il più alto numero di turisti che visitano l'Africa per scopi culturali, ponendo il Ghana tra le 10 mete turistiche più richieste in Africa e facendo del turismo è il settore più promettente dell'economia nazionale. Il Ghana non è meta del turismo di massa, promuove invece percorsi di turismo sostenibile: turismo culturale, festivals, eventi, turismo rurale; percorsi centrati sulla rotta degli schiavi; eco turismo, proposte – avventura.

Il Ghana può vantare numerosi parchi naturali e offre ai visitatori l'esperienza unica del “trekking safari” 

(http://www.ghanaweb.com/GhanaHomePage/tourism/parks.php)

 

Il territorio del Ghana offre la possibilità di partecipare a numerosi festivals tradizionali, come i riti della pubertà dei Krobos, l'Aboakyr dei Winneba, l'Homowo dei Gas, la celebrazione della nascita del Profeta Mohammed da parte dei Damba, l'Hogbetsotso della tribù Anlos, l'Adae degli Ashanti.

 

Per informazioni:

+39 091 334625

Segreteria: via Mariano Stabile 221, 90141 Palermo  c/o Avvocato Francesco Campagna

 

Tutti i diritti riservati